Serena dice addio: il cuore del campione di tennis stringe addio al suo cane

Jackie, Jack Russell terrier di Serena William, era lì per lei quando è tornata a casa dopo aver vinto il suo primo Grand Slam. Aveva ottenuto il piccolo cucciolo solo un paio di settimane prima, all`età di diciassette anni.

Sedici anni dopo, Serena ha dovuto - come tutti noi dobbiamo quando si tratta dei nostri amici pelosi - salutare.

"Oggi è davvero difficile per me", ha scritto Serena. "Il mio amico speciale, in cui ho ottenuto 17 anni (2 settimane prima ho vinto il mio primissimo Grand Slam, mi ha lasciato oggi."

Continuò a dire che mentre Jackie si era lanciata come un cucciolo solo pochi giorni prima, "era giunto il momento per me di essere coraggioso e lasciarla andare". Il padre di Serena era con lei per salutare il suo devoto amico.

Mio angelo

Una foto pubblicata da Serena Williams (@serenawilliams) il 24 novembre 2015 alle 10:55 PST

Serena sentì immediatamente la perdita. "Sono uscito dalla doccia questo pomeriggio, e lei non era lì per leccarmi la gamba come faceva ogni giorno per ricordarmi quanto mi amasse".

Una foto pubblicata da Serena Williams (@serenawilliams) il 24 novembre 2015 alle 10:52 PST

Siamo stati tutti lì - c`è sempre qualcosa da ricordarci, sia che ci sia la mancanza di un tintinnio del colletto, di dita dei piedi sul pavimento o di piedi freddi al mattino, che i nostri amici pelosi non siano più con noi.

Come chiunque abbia mai avuto un legame con un animale sa, le loro vite sono semplicemente troppo brevi. Il dolore che si prova dopo aver perso un animale domestico può essere altrettanto intenso quanto il dolore di perdere un amico umano o un familiare.

Eppure, nonostante il terribile dolore di perdere un animale domestico, le loro vite sono ancora un punto luminoso e brillante nel nostro. La gioia che ci portano, il sostegno che ci danno e l`abbraccio disinteressato del loro amore sono qualcosa che nemmeno il dolore del loro passaggio può toccare.

Qui a Pawedin, sentiamo per Serena durante questo periodo doloroso - siamo stati tutti lì, proprio come saremo di nuovo lì.

Davvero, per dare un`anima felice come Jackie una vita così lunga e appagante è un regalo ... una che Jackie ha ripagato con il suo devoto amore, nonostante non abbia idea che la sua "Mamma" sia uno degli atleti più famosi al mondo.

Quindi, in onore di Jackie, vorremmo offrire le nostre condoglianze con le parole di uno scrittore molto più grande di me. Quando elogiava il suo cane Nostromo, Lord Byron scrisse alcuni dei suoi versi più memorabili:

Vicino a questo Spot
sono depositati i resti di uno
chi possedeva la bellezza senza vanità,
Forza senza insolenza,
Coraggio senza ferocia,
e tutte le virtù dell`Uomo senza i suoi vizi.

Questo elogio, che sarebbe l`adulazione insoddisfacente
se inciso su ceneri umane,
è solo un giusto tributo alla memoria di
Nostromo, un cane
che è nato a Terranova nel maggio 1803
e morì a Newstead il 18 novembre 1808

Per tutti i nostri amici la cui bellezza è radicata dalla vanità, la cui forza manca di arroganza e il cui coraggio rinuncia alla cattiveria, ne siamo grati. E per tutti coloro che hanno perso un animale domestico, estendiamo le nostre simpatie.

Circa l`autore

Megan Claire è stata amante dei cani da oltre trent`anni e autrice freelance per uno. Quando non scrive, passa il tempo con il suo branco di cinque cani, legge, gioca ai videogiochi e beve birra artigianale con il suo migliore amico, suo marito Steve.

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2018 boburga.ru